Origini di GradoAi tempi dell’Impero romano, l’isola di Grado era lo scalo navale della popolosa città di Aquileia e, proprio alcuni anni fa, il mare ha restituito niente meno che un intera nave oneraria, cioè dedita al trasporto di merci, completa del suo carico: la "Iulia Felix". Al termine di un’operazione di paziente ed impegnativo restauro, questa straordinaria scoperta sarà protagonista del nuovo Museo Nazionale dell’Archeologia Subacquea di Grado.

Non sappiamo quanti abitanti ha avuto Gradus in età romana, che una vecchia tradizione chiamava "Ambriabella", nome forse dovuto a quel commercio dell’ambra che tanta fortuna diede a questi luoghi.

Prenotazione veloce

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza dei cookie esclusivamente per memorizzare informazioni inerenti la visualizzazione del sito stesso, nessun dettaglio viene comunque memorizzato e non è possibile associare il dettaglio stesso ad un utente specifico.